Come si sceglie una zanzariera?

zanzariere

Una guida rapida per aiutarti a scegliere il tipo di zanzariera in grado di soddisfare la tua esigenza.

Stai pensando che, arrivata la bella stagione, è bene dotare la tua casa di zanzariere per tenere lontane mosche e zanzare dagli interni? Vuoi avere la possibilitàdi tenere aperte le finestre e trovare sollievo nelle notti estive piu afose?

Rivolgiti a noi! Considerata la diffusa richiesta di zanzariere, si tratta di un accessorio in continua evoluzione. Il mercato propone sempre nuovi modelli, strutture, tipi di installazione e innovazioni tecnologiche, di cui è utile essere a conoscenza, soprattutto se pensi di optare per l’installazione di zanzariere fisse nella tua abitazione o se hai intenzione di ristrutturare un ambiente.

Se ne trovano di ogni tipo: a rullo, avvolgibili, a molla, con catenella o dotate di maniglie ergonomiche, motorizzate, con guide antivento, chiusure magnetiche, plissettate o fisse, a scorrimento laterale… ciascuna soluzione ha punti di forza e di debolezza. Questi ultimi dipendono in larga misura dal contesto d’uso. Inutile aggiungere che potrai contattarci senza impegno per valutare assieme a noi la soluzione più opportuna. Una posa a regola d’arte ti permetterà di non preoccuparti della longevità o della semplicità di utilizzo di una buona zanzariera: garantiamo questo servizio da piùdi cinquant’anni.

Vogliamo darti un primo suggerimento sugli aspetti che dovrai considerare, con l’obiettivo di aiutarti ad analizzare e comprendere meglio le tue esigenze reali.

Obiettivo
Questo punto potrà sembrarti superfluo, ma vogliamo sottoporti la questione ugualmente perché ci sono una serie di fattori correlati alla mera finalità che fanno propendere per alternative distinte, a seconda delle tue priorita.
Una zanzariera elettrica portatile, per esempio, sottoposta a una rapida disamina sembra essere efficace nell’adempiere al compito, ma riflettiamo: non siamo certi che elimini il problema, perché non è preventiva; uccide indistintamente qualsiasi tipo di insetto. Inoltre èefficace solo di notte o in condizioni di oscurita, ha un ingombro non trascurabile e deve essere riposta nei periodi di inutilizzo, e usata singolarmente ha un effetto solo nella zona in cui viene attivata, oltre a necessitare di corrente elettrica costantemente.
In sostanza, una zanzariera di questo tipo non risponde alle tue necessita, se il tuo obiettivo è ottenere una copertura preventiva, semplice e sistematica.

Frequenza di passaggio
Nelle zone di passaggio o d’uso intenso è interessante la soluzione offerta da zanzariere plissettate, connotate da un telaio ridotto e pratiche da aprire e chiudere. Potete valutare anche una zanzariera a battente, realizzabile su misura e facile da utilizzare e chiudere, con chiusura magnetica, molla di richiamo o aggancio metallico.

Budget
Così come per tutte le soluzioni mobili, le zanzariere magnetiche sono una buona soluzione per chi dispone di un basso budget. Economiche e pratiche da utilizzare e installare, hanno il vantaggio di non incidere sugli infissi, ma non sono personalizzabili a seconda delle esigenze. Si tratta infatti di pannelli che rispondono a misure standard. Un costo facilmente sostenibile ma scarsamente versatile, dunque.

Tipo e grandezza delle porte e delle finestre
Ci sono situazioni particolari in cui possiamo pensare di installare una zanzariera in maniera stabile e permanente. Parliamo di abbaini o finestrelle dalla forma ridotta o particolare, come oblo, sopraluce e lucernari. In questi casi può risultare conveniente la soluzione di una zanzariera a telaio fisso. Al contrario, tutti i modelli proposti con misure più o meno standard (tra le installazioni fisse è il caso delle zanzariere a rullo, mentre non ha alcun senso prendere in considerazione soluzioni di zanzariere mobili in genere) vanno scartati. Lo svantaggio della zanzariera fissa è che non è facilmente rimovibile, ovviamente.

Estetica
Se vogliamo preservare la bellezza del nostro appartamento la soluzione migliore, anche se più onerosa, è la zanzariera a incasso che, integrata nel blocco serramento, risulta invisibile. Nelle case di lusso o negli edifici storicamente rilevanti di cui si vuole preservare l’immagine, questa soluzione è sicuramente interessante.

Longevità, facilità di manutenzione, semplicità d’uso
La zanzariera a rullo, tra i modelli più utilizzati, è comoda e facile da pulire. Data la diffusione, è semplice trovare misure che rispondano alle tue esigenze. Per quanto riguarda la semplicitàd’uso, è innegabile che, nonostante tutti i possibili disagi collaterali, le zanzariere mobili restino un’ottima soluzione.

Tempo e ingombro
Valuta bene tra la soluzione di una zanzariera fissa o mobile. La zanzariera mobile (ad esempio quella a pannelli scorrevoli) è adattabile a diversi contesti, ma pur sempre con limitazioni dettate dalla grandezza della finestra. È una soluzione apparentemente pratica, ma risulta interessante solo per situazioni semi-statiche: l’applicazione di una zanzariera mobile a una porta sarebbe difficile da pensare. La zanzariera mobile è facile da applicare, ma ogni volta dovrete perdere un paio di minuti per inserirla e altrettanti per toglierla. Inoltre, qualora non venga adoperata, occuperà spazio in casa.

Come avrai visto, fare la scelta migliore per mettere al riparo la tua casa dagli insetti non è così semplice come sembra a prima vista. Affidarti alla competenza ti ripaga sempre, se non sei disposto a rischiare l’acquisto di prodotti scadenti, non idonei, dalla durata limitata o semplicemente non risolutivi.

Restiamo a tua disposizione per una consulenza gratuita, pronti come sempre a mettere a disposizione la nostra competenza per semplificarti la vita!
Le nostre soluzioni sono su misura, il che significa che, in seguito a una valutazione condivisa e a un sopralluogo, individuiamo la scelta più adatta, su misura per te.